Delle migliaia di strumenti di intelligenza artificiale creati per gestire la pandemia, quelli che hanno superato l’impatto concreto con la realtà ospedaliera si contano con la metà delle dita di una mano. L’origine di questi fallimenti va cercata nella qualità del dato usato per addestrare gli algoritmi. Come rimediare?

L’articolo IA contro il Covid, la montagna ha partorito il topolino: cosa c’è dietro il flop proviene da Agenda Digitale.

Comments are closed.